Valutare il comportamento del dipendente che svolge altra attività durante l’assenza dal lavoro per infortunio

Diritto 24 - Il Sole 24 Ore

Diritto 24 – Il Sole 24 Ore: 04/12/2018
Con una valutazione prognostica in astratto: così va valutato il comportamento del dipendente che svolge altra attività durante l’assenza dal lavoro per infortunio

Commento a cura degli avv. Luca Peron e Tiziano Feriani

Cass. 30 ottobre 2018 n. 27656, sentenza

“Un dipendente, durante l’assenza dal lavoro per infortunio, si era dedicato alla gestione di un esercizio commerciale di sua proprietà, svolgendo una molteplicità di incombenze, alcune delle quali decisamente faticose e pesanti dal punto di vista fisico e, per tale ragione, era stato licenziato per giusta causa dalla Società datrice.

Nell’impugnare il licenziamento, il lavoratore aveva contestato la sussistenza della menzionata giusta causa di recesso, evidenziando che, nel caso di specie, il comportamento da lui posto in essere non aveva, di fatto, pregiudicato la sua guarigione, come si evinceva dal fatto che egli era prontamente rientrato in servizio al termine dell’infortunio.”

 

Leggi la sentenza della Cassazione >>

Continua a leggere l’articolo >>

0

Articoli Correlati

Molto piu’ difficile ora…

Diritto 24 - Il Sole 24 Ore: 26/11/2018 Molto piu’ difficile ora per gli agenti e rappresentanti di commercio ottenere l’indennità meritocratica prevista in caso di cessazione del rapporto di…
Leggi ancora

Il “furbetto del cartellino”…

Diritto 24 - Il Sole 24 Ore: 23/11/2018 Il "furbetto del cartellino" inibisce la rilevazione elettronica delle sue presenze/assenze: sussiste la giusta causa di licenziamento Commento a cura degli avv.…
Leggi ancora