Diritto24
Condividi:

Diritto24 – Il Sole 24 Ore: 27/09/2017


La temporanea mancanza di liquidità non giustifica il ritardo nel pagamento dei tributi

A cura di Enrico Vella

Con l’ordinanza in epigrafe, la Suprema Corte di Cassazione si sofferma sulla nozione di causa di forza maggiore in materia tributaria e fiscale, precisando che la temporanea mancanza di liquidità, conseguente a diversi contenziosi di rilevante contenuto economico, non può rappresentare motivo per ritardare il pagamento degli oneri tributari.

Condividi:

© 2016 Trifirò & Partners | All rights reserved. Partita Iva: 08304030151

logo-footer

STAY CONNECTED WITH US:            

-